• L'apericena non esiste

    manuali

    Federico Francesco Ferrero

    L'apericena non esiste

    Magri e in salute tra aperitivi e cene fuori casa - edizione 2017

    prezzo di copertina
    13,90 €
    soci club papillon*
    11,80 €
    acquista
  • Il libro del riso italiano

    manuali

    Valentina Masotti e Massimo Biloni

    Il libro del riso italiano

    Dalla risaia al piatto - ed. 2017

    prezzo di copertina
    17,90 €
    soci club papillon*
    15,20 €
    acquista
  • Adesso

    guide

    Paolo Massobrio

    Adesso

    365 giorni da vivere con gusto - edizione 2018

    prezzo di copertina
    9,90 €
    soci club papillon*
    8,50 €
    acquista
  • ilGolosario

    guide

    Paolo Massobrio

    ilGolosario

    guida alle cose buone d'Italia - ed. 2018

    prezzo di copertina
    25,00 €
    soci club papillon*
    21,50 €
    acquista
ilGolosario

guide

Paolo Massobrio

ilGolosario

guida alle cose buone d'Italia - ed. 2018
prezzo di copertina
25,00 €
soci club papillon*
21,50 €
acquista

SPEDIZIONE DICEMBRE 2017

Con oltre 10 mila segnalazioni IlGolosario 2018 è il best seller di Paolo Massobrio, fondatore del movimento di consumatori Papillon, che da oltre 30 anni attraversa l’Italia alla scoperta di negozi, boutique del gusto, cantine e dei migliori ristoranti d’Italia. 

Questa diciottesima edizione, in 1.000 pagine da sfogliare (e gustare), vanta la presenza di oltre 1.750 produttori di qualità, suddivisi tra microbirrifici, acetifici, torrefazioni, liquorifici, caseifici, salumifici, produttori ortofrutticoli, artigiani del dolce, produttori di confetture e marmellate, apicoltori, produttori di pane e farine, pastifici e riserie, trasformatori di prodotti ittici e produttori di sfiziosità sottovetro. 

Poi ancora 4.450 Botteghe e Boutique del Gusto che costellano il territorio italiano, 750 produttori di olio e quasi 3.000 cantine, simbolo della qualità diffusa del vino italiano; tra queste, gli oltre 1.500 Top Hundred selezionati da Paolo Massobrio e Marco Gatti, in 15 anni. Ma a contraddistinguere la guida dalle altre in circolazione è l’interattività con il portale IlGolosario.it, che aggiorna quotidianamente la guida con le scoperte di Paolo Massobrio e del suo staff.

MILLE PAGINE PER I VOSTRI ASSAGGI
di Paolo Massobrio

Presentare ilGolosario, ogni anno, al termine di un lavoro certosino fatto di incontri, assaggi, segnalazioni è un momento di grande soddisfazione. Questo libro nasce quasi 30 anni fa, anche se la prima edizione porta la data del 1994. Nasce dall’incontro con alcuni personaggi straordinari che ci hanno fatto vedere come si sarebbe evoluto un mondo. Uno su tutti, Giorgio Onesti, è stato il méntore di questo lavoro che, per buona pace di tutti i nostri detrattori (ben vengano anche quelli, vuol dire che ci leggono), non ha esigenze quantitative.

Fare un libro di 1.000 pagine è una fatica, ma l’evoluzione e l’attenzione al cibo e al vino è stata esponenziale in questi anni e la scia non sembra arrestarsi. L’Italia ha scoperto la sua biodiversità e un esercito di giovani ha pensato bene di scommetterci. Noi li raccontiamo, ammirati. E quest’anno abbiamo rimandato una serie di recensioni al web (il portale ilGolosario.it), perché sono state tante le novità inserite in ogni sezione, che vedrete contraddistinte dalla “N rossa”.

Abbiamo due fortune: una serie di collaboratori efficaci e i Club di Papillon sparsi in tutta Italia, che sono delle lenti di ingrandimento sui territori. Questo ci permette di conoscere e di rilanciare. Per esempio di rilanciare il tema “oltre il buono”, che abbiamo adottato per l’edizione di Golosaria del 2017, per dire che oggi c’è una spinta a portare sulle tavole anche cibi che facciano bene. Ed è l’altra rivoluzione a cui stiamo assistendo in questi anni e che troverete fra i racconti di questa edizione del Golosario.

Il secondo pensiero è per gli amici del Centro Italia, che nel 2016 sono stati toccati dal terremoto. E mi ha sorpreso scoprire che quando un norcino di Visso ci ha chiesto di aiutarlo,i colleghi macellai di questo Golosario si sono mobilitati immediatamente. Questo ci ha commossi, perché ilGolosario è una comunità di persone, che alcune volte l’anno si ritrova, sotto il nome di Golosaria, per esprimere dal vivo il proprio racconto. Il pane di Visso continua a essere sfornato, così come il ciauscolo e la lenticchia di Castelluccio, mentre i monaci di Norcia hanno ripreso a far la birra.

E questo accade perché sono stati “voluti” anche da tanti che ci leggono e ci seguono. È un mondo che ci appartiene, che ci è caro, fatto di migliaia di persone che ogni mattina aprono il negozio, il laboratorio, la cascina, per trasformare i doni di una terra benedetta come quella in cui viviamo. A noi il compito di raccontarla, per farvi conoscere qualcosa di autentico, di vero. Che ha valore. Buona lettura!

Paolo Massobrio

PAOLO MASSOBRIO nato a Milano nel 1961, si occupa da circa 30, come giornalista, di economia agricola ed enogastronomia. Collabora ai quotidiani La Stampa, Avvenire, Italia Oggi e a vari periodici. È direttore responsabile del portale www.ilgolosario.it e della rivista Papillon, nonché autore della guida best seller Il Golosario. 

Tra le altre pubblicazioni edite da Comunica: l’Ascolto del vino, Adesso 365 giorni da vivere con gusto, Amati! volersi bene attraverso il cibo, e il Gatti Massobrio, taccuino dei ristoranti d’Italia.

È direttore della collana “I Libri del Golosario” per Cairo editore.

È fondatore e presidente nazionale del Club di Papillon, collabora a radio e tv ed è giudice nella trasmissione La Prova del Cuoco su Rai 1. Tra i numerosi riconoscimenti, il premio Saint Vincent di giornalismo e la nomina nel Comitato delle Firme di Expo 2015. Ha collaborato al Magazine del Padiglione Italia di Expo 2015. Ogni anno in Golosaria celebra con il collega Marco Gatti il premio Top Hundred, dedicato ai 100 migliori vini d’Italia.