ilGolosario 2021

guide

Paolo Massobrio

ilGolosario 2021

Guida alle cose buone d'Italia
prezzo di copertina
25,00 €
prezzo promozionale
21,50 €
acquista

in spedizione da dicembre 2020


Con oltre 10 mila segnalazioni ilGolosario 2021 è il best seller di Paolo Massobrio, fondatore del movimento di consumatori Papillon, che da oltre 30 anni attraversa l’Italia alla scoperta di negozi, boutique del gusto, cantine e dei migliori ristoranti d’Italia. 

Questa ventesima edizione, in 960 pagine da sfogliare (e gustare), vanta la presenza di 2.168 produttori di qualità, suddivisi tra microbirrifici, acetifici, torrefazioni, liquorifici, caseifici, salumifici, produttori ortofrutticoli, artigiani del dolce, produttori di confetture e marmellate, apicoltori, produttori di pane e farine, pastifici e riserie, oleifici, trasformatori di prodotti ittici e produttori di sfiziosità sottovetro. 

Poi ancora 4.404 Botteghe e Boutique del Gusto che costellano il territorio italiano e 3.182 cantine, simbolo della qualità diffusa del vino italiano, con i loro vini top. Ma a contraddistinguere la guida dalle altre in circolazione è l’interattività con il portale IlGolosario.it, che aggiorna quotidianamente la guida con le scoperte di Paolo Massobrio e del suo staff.

IL GOLOSARIO FARO DEL GUSTO AI MASSIMI LIVELLI

Quell’adesivo tondo sulla porta di un negozio è ormai considerato un faro da tantissimi consumatori che girano l’Italia in lungo e in largo, ancor più oggi dove uscire dai confini nazionali non è del tutto conveniente. L’anno 2020 sarà ricordato come quello della riscossa della provincia italiana, che ha rivalutato i negozi di prossimità, e quindi i loro sforzi di distinzione rispetto ai colossi della GdO, che pur si sono piegati a ricercare gli artigiani locali. Una soddisfazione, questo scenario di attenzione ai prodotti di qualità, che dice quanto sia stata indovinata 23 anni fa l’idea di raccogliere in un libro i migliori produttori, ma anche i negozi che li rivendono, con le cantine che favoriscono quel turismo enogastronomico che attira sempre più persone.

Anche quest’anno ilGolosario si presenta con tante novità, ma soprattutto con tanti giovani nuovi produttori che continuano il percorso di setaccio della storia, facendo parlare la vocazione produttiva dei vari territori. Un fenomeno, questo, che non accenna a spegnersi, nonostante la crisi causata dal Covid-19, che ha spinto la creatività verso la vendita online, per raggiungere un pubblico più vasto. Non è un caso che il sito e-commerce in cima alle classifiche italiane sia Tibona, che è nato da un giovane produttore di Pogliola di Mondovì, Aldo Bongiovanni, da sempre protagonista di questo libro.

Per noi rappresenta la volontà, la creatività, la determinazione di chi ha voluto creare relazioni in tutto il mondo, dimostrando che si può fare. E si può anche vincere. Per questo, nel 2020, abbiamo convertito Golosaria Milano in una grande Fiera Online, ovvero una piattaforma dove abbiamo messo su un piedistallo tutti quelli che hanno voluto sviluppare un racconto attorno all’eccellenza della loro produzione.

Il mondo sta cambiando e ilGolosario non può far altro che accompagnare questo epocale cambiamento. Dunque buona lettura, guardando sempre il faro che si accende all’orizzonte di ogni viaggio.

Paolo Massobrio

PAOLO MASSOBRIO nato a Milano nel 1961, si occupa da circa 30, come giornalista, di economia agricola ed enogastronomia. Collabora ai quotidiani La Stampa, Avvenire e a vari periodici. È direttore responsabile del portale www.ilgolosario.it e della rivista Papillon, nonché autore della guida best seller Il Golosario. 

Tra le altre pubblicazioni edite da Comunica: l’Ascolto del vino, Adesso 365 giorni da vivere con gusto, Amati! volersi bene attraverso il cibo, e il Gatti Massobrio, taccuino dei ristoranti d’Italia.

È direttore della collana “I Libri del Golosario” per Cairo editore.

È fondatore e presidente nazionale del Club di Papillon, collabora a radio e tv ed è giudice nella trasmissione La Prova del Cuoco su Rai 1. Tra i numerosi riconoscimenti, il premio Saint Vincent di giornalismo e la nomina nel Comitato delle Firme di Expo 2015. Ha collaborato al Magazine del Padiglione Italia di Expo 2015. Ogni anno in Golosaria celebra con il collega Marco Gatti il premio Top Hundred, dedicato ai 100 migliori vini d’Italia.