• ilGolosario 2020

    guide

    Paolo Massobrio

    ilGolosario 2020

    guida alle cose buone d'Italia - ed. 2020

    prezzo di copertina
    25,00 €
    soci club papillon*
    21,50 €
    acquista
  • I Ristoranti de ilGolosario 2020

    guide

    Paolo Massobrio, Marco Gatti

    I Ristoranti de ilGolosario 2020

    Guida ai Ristoranti d'Italia

    prezzo di copertina
    19,50 €
    soci club papillon*
    16,50 €
    acquista
  • Adesso 2020

    guide

    Paolo Massobrio

    Adesso 2020

    366 giorni da vivere con gusto - edizione 2020

    prezzo di copertina
    9,90 €
    soci club papillon*
    8,50 €
    acquista
  • Mondo Caffè

    manuali

    Andrea Cuomo e Anna Muzio

    Mondo Caffè

    Storia, consumo ed evoluzione di un’invenzione meravigliosa

    prezzo di copertina
    18 €
    soci club papillon*
    15.30 €
    acquista
Mondo Caffè

manuali

Andrea Cuomo e Anna Muzio

Mondo Caffè

Storia, consumo ed evoluzione di un’invenzione meravigliosa
prezzo di copertina
18 €
soci club papillon*
15.30 €
acquista

Coedizione con Cairo Editore


Il caffè fa girare il mondo. È prodotto in oltre 50 Paesi della fascia tropicale ed è diffuso ovunque senza distinzioni economiche, culturali, religiose. Noi Italiani vantiamo un’antica tradizione che ha regalato al mondo un intero vocabolario: espresso, cappuccino, macchiato, barista. Ma a un certo punto ci siamo fermati, crogiolandoci nella nostra (sempre più presunta) superiorità.

In questo volume raccontiamo tutti gli aspetti di questa bevanda magica: com’è fatta la pianta della Coffea, dove cresce e quali sono le differenze tra Arabica e Robusta; in quali momenti storici si è diffuso il caffè e perché il potere costituito ha guardato spesso con sospetto quella bevanda scura che ravvivava il pensiero e animava le rivoluzioni. Ci soffermiamo sulla storia e le caratteristiche dell’espresso, simbolo dell’Italian lifestyle nel mondo, ma non ci dimentichiamo delle estrazioni lente spiegandone le differenze.

Raccontiamo come la medicina guardi ormai con favore a un uso moderato del caffè; come gli chef abbiano imparato a utilizzarlo come ingrediente dei loro piatti e i bartender dei loro cocktail e lo dimostriamo con decine di ricette d’autore. Infine vi trasportiamo idealmente in giro per il mondo nelle città del caffè e vi segnaliamo i locali in cui degustarlo al meglio.



 

Prefazione di Luciano De Crescenzo 

Quando mi hanno chiesto di scrivere la prefazione di questo libro, mi sono detto: «Perché no, a me il caffè piace molto!». Per non parlare poi del suo titolo, Mondo caffè: se c’è una cosa che varia a ogni latitudine, è proprio il caffè, non solo per sapore o quantità, ma soprattutto per la sua funzione sociale.

A Napoli, per esempio, quando una persona era di buon umore, era solita pagare due caffè invece di uno. Il secondo, che veniva chiamato “sospeso”, era per i meno fortunati, che di tanto in tanto si affacciavano alla porta di un bar e chiedevano: «C’è un sospeso?». In parole povere, era un caffè offerto all’umanità. Detto questo, il caffè non è una semplice bevanda, nossignore, è qualcosa di più!

Innanzitutto, partiamo dalla sua consistenza, una via di mezzo tra un liquido e una sostanza aeriforme che sublima il palato. Anziché scendere, seguendo il consueto percorso di qualsiasi bevanda, il caffè sale, piano piano, si sistema nel cervello e resta lì, solleticandolo di tanto in tanto come un piacevole ricordo. Poi, all’improvviso, proprio quando meno te lo aspetti, vieni colto dal desiderio di berne un altro e lasciarti esaltare di nuovo dal suo aroma.

Il caffè però è anche uno strumento per condividere i pensieri, soprattutto quando viene fatto in casa, da soli o in compagnia, e ora vi spiego il perché. Prendiamo la caffettiera napoletana. Rispetto alle altre impiega più tempo per far scorrere il caffè, e noi di questo tempo dovremmo esserle grati, perché l’attesa è preziosa, anzi – come direbbe il semiologo francese Roland Barthes – è un vero e proprio incantesimo: ci consente di parlare, di conoscere il nostro interlocutore e, perché no, in alcuni casi, anche di innamorarci. Insomma, in questa attesa che molti considerano una perdita di tempo, si annida una vera e propria magia. Ebbene, se volete scoprire i rituali e i segreti della storia di una delle bevande più amate al mondo, leggete questo libro.

Vi dirò di più. Di tanto in tanto, interrompete la lettura e preparatevi un buon caffè, rigorosamente con la caffettiera napoletana. Regalatevi del tempo, anche semplicemente per pensare: non c’è dono più prezioso che possiamo fare a noi stessi.

Andrea Cuomo

ANDREA CUOMO. Giornalista professionista dal 1997, lavora al Giornale dal 1996, e ha guidato le redazioni Cronaca di Roma, Cronache, Attualità, Esteri ed è attualmente inviato. Scrive di cronache, società, reportage, politica, vino e gastronomia. Collabora con le guide “Identità Golose” e “Gambero Rosso” e cura la parte vino del bimestrale “The Good Life”. Ha scritto i libri “Cessate il cuoco” e “Liscio come l’olio (di palma)”. È sommelier professionista.

Anna Muzio

ANNA MUZIO. Giornalista professionista dal 2001, ha lavorato in redazioni di riviste di turismo e ospitalità e di siti web. Attualmente collabora con vari periodici di settore tra cui Mixer, Qualitaly e InStore e con il quotidiano il Giornale. Ha scritto racconti, sceneggiature per fumetti e graphic novel. Ha avvicinato il mondo del caffè per lavoro e se ne è appassionata parlando con esperti e scoprendo nei suoi viaggi un approccio diverso dalla tradizione italiana.